header ristorante pizzeria

Cavigar seleziona per voi

Speciale Estero: aprire una pizzeria senza pizzaiolo

Premessa

No, il punto non è deprofessionalizzare l’attività della pizzeria. E’ prendere atto di una diffusa difficoltà delle imprese del settore nel cercare e trovare personale qualificato che offra valore aggiunto rapportato al costo del lavoro. A ciò si aggiunga la considerazione che la qualità della pizza, è data dalla qualità delle materie prime, e dal processo di impasto e lievitazione della base pizza. Aldilà dei gusti che ogni Paese straniero porta con se (l’ananas sulla pizza, piuttosto che formaggio al posto della mozzarella), non toglie alla base pizza e alla qualità degli ingredienti del condimento (mozzarella, pomodoro, olio d’oliva, etc,) la differenza tra una buona e una cattiva pizza.

Impostazione

Nel mercato internazionale, inquinato da miriadi di pizzerie con caratterizzazione italiana senza nulla di italiano che non sia il semplice richiamo alla cultura e simbologia del Bel Paese, ma anche da pizzerie senza qualità, l’idea di creare un’attività di pizzeria supportata dalla fornitura diretta di prodotti freschi e selezionati da un’azienda leader di mercato in questo specifico segmento, a partire dalla base pizza fresca/surgelata è una possibilità che permetterebbe a chiunque di aprire e fare pizze di qualità.

Pochi sono i fornitori specializzati con prodotti italiani nei Paesi stranieri, troppi i pizzaioli stranieri che impastano la base pizza e che sfornano pizze con bolle, cotture improbabili, lieviti mal riusciti e spessori bucati.

Cavigar offre la possibilità a imprenditori o potenziali imprenditori di fornire un modello organizzativo che sappia offrire un ambiente e un locale qualificato e curato, una specifica attenzione a tutti gli strumenti di marketing necessari alle necessità di attrazione di una moderna attività imprenditoriale, un modello di gestione in grado di supportare l’imprenditore ad un attento controllo dei costi e del personale; ed un supporto continuativo e garantito della fornitura necessaria ad articolare un menu pizza, caratterizzato e di sicuro successo enogastronomico.

L’imprenditore Pizzaiolo


Sia che l’investitore sia il pizzaiolo, sia che l’investitore intenda occuparsi della pizzeria, il presupposto di un buon pizzaiolo professionista sono i seguenti e vediamo come nella pizzeria senza pizzaiolo si possa essere sicuri di essere competitivi.

Tralasciando gli aspetti imprenditoriali, vediamo cosa deve conoscere un pizzaiolo professionale:

  • tutti i tipi di farine (light, integrale, rinforzata), l’acqua, il lievito, il sale, ma soprattutto il loro dosaggio, per ottenere un impasto di qualità e che lieviti nel modo giusto, con una ricetta che possa essere corretta seguendo le variazioni del tempo atmosferico e della stagione; NON SERVE: IL FORNITORE CONVENZIONATO CON CAVIGAR E’ IN GRADO DI FORNIRE BASI PIZZA DI DIVERSE DIMENSIONI, DIVERSI SPESSORI, DIVERSE FARINE CHE NON INTERAGISCONO CON I FATTORI AMBIENTALI ESTERNI SENZA INCIDENZA SULLA QUALITA’: E’ SUFFICIENTE PROVARLE - il modo di manipolare, dosare e utilizzare gli ingredienti per creare diversi tipi di impasti (sottile, alta, tirata, morbida), a seconda dei gusti dei clienti. COME SOPRA
    • come manipolare la pizza e i prodotti utilizzati per il condimento, nonché i loro abbinamenti; FACILISSIMO ANCHE PER INESPERTI, A CONDIZIONE CHE LE MATERIE PRIME SIANO DI QUALITA’ AD UN GIUSTO PREZZO. IL FORNITORE CONVENZIONATO CON CAVIGAR E CHE DA OLTRE 30 ANNI SERVE LE PIZZERIE DI QUALITA’ ITALIANE, SELEZIONA A PROPRIO MARCHIO I MIGLIRI INGREDIENTI PER PIZZA IN ITALIA
    • le tecniche di cottura a seconda dei vari tipi di forno; CON UN PROGETTO FORMATIVO DI 1 GIORNO DA SVOLGERE PRESSO IL FORNITORE CONVENZIONATO CON CAVIGAR SI E’ GIA’ IN GRADO, SVILUPPANDO LA TECNICA CON L’ESPERIENZA, DI PRENDERE CONFIDENZA CON IL FORNO CON CUI SI E’ SCELTO DI LAVORARE
    • le attrezzature usate (forno a gas, elettrico, a legna) e come provvedere alla loro manutenzione ordinaria; CONSULENZA DI CAVIGAR A DISPOSIZIONE DELL’IMPRENDITORE
  • la legislazione igienico sanitaria, di sicurezza sul lavoro, delle tecniche di conservazione degli alimenti e di elementi di gestione aziendale; DA FARE SUL POSTO CON UN CONSULENTE DEL PAESE DOVE SI APRE
  • a seconda della clientela e del giorno settimanale, deve sapere organizzare la quantità di impasto da preparare. NON SERVE, ZERO SCARTI, ZERO SPRECHI, PRODOTTO SEMPRE FRESCO CON SHELF LIFE DI 60 GIORNI E CONSEGNA IN 24 ORE IN TUTTA EUROPA